Per tutti quelli che, fermandosi a contemplare il tramonto per quei cinque minuti da quando il sole inizia a toccare l'acqua a quando scompare completamente, sono riusciti, anche solo che per un attimo, a sentire il ribollire del mare all'orizzonte.
Le mie foto
Nome:
Località: Genova, Genova, Italy

giovedì 9 febbraio 2006

Parole

Parole... tutto sommato quello che posso aggiungere a questo, pur simpatico, antro elettronico, sono parole.
Non che le disdegni, anzi, sono un ottimo mezzo per descrivere ciò che parola non è e sicuramente anche il mezzo, in questo caso, può lui stesso essere interpretato da altre parole....Ma parole rimangono!
Quante volte abbiamo avuto la sensazione che quello che stavamo dicendo in un determinato momento fosse vecchio, fosse già uscito dalla nostra bocca migliaia di volte, quindi già stantio alla nascita?
Bene .. io quella sensazione ce l'ho spesso, specie quando quello che capita nella mia testa lo sento davvero come qualcosa di nuovo e grande, ma la parola che lo descrive è la stessa che ho usato migliaia di volte per qualcos’altro... senti di avere sprecato per una vita quella parola e vorresti inventarne un'altra con un valore più alto.
Un’emozione o un pensiero non sono mai gli stessi di quelli che, a volte, ci sembra di aver provato nel passato. Non fosse per altro, ad esempio per il tempo diverso o per le cose che sono successe nella nostra vita nel frattempo, che sicuramente hanno un po’ cambiato alcuni punti nella nostra testa.
Bene, allora in questo blog leggerete cose già scritte e sentite, vedrete immagini simili a molte altre, colori e sapori che non hanno nulla di innovativo.. ma voi.. prendeteli un po’ come delle coordinate cartesiane, in questo modo noterete che individueranno solamente un punto dell’universo, un punto che, in questo momento, nella penombra della sua stanza, sta terminando di editare il suo primo post! (..post?..)

Saluto tutti! (..e due!)

4 Comments:

Blogger Elena said...

Leggendo quello che scrivi si capisce che erano come te quelle persone che inventarono le parole più importanti che, prima o poi, tutti abbiamo usato.

Uno come te ha il diritto di inventare delle nuove parole!
Perché non ci provi? ;) ...Un beso.

Elena

09 febbraio, 2006 14:05  
Blogger Elena said...

Lo leggo ancora... e mi piace sempre di più!

Buonanotte...

10 febbraio, 2006 00:29  
Anonymous Anonimo said...

E bravo Luca !!!!! ho visitato il blog, e devo dire che sei stato veramente in gamba !!! E' proprio realizzato bene; qualche foto in più non ci starebbe poi così male, ma nel complesso mi sembra un eccellente lovoro. Continua così, e in bocca al' lupo .

a presto Fabrizio e Francesca

15 febbraio, 2006 21:55  
Blogger Luca L. said...

Aiuto ..i complimenti mi hanno sempre fatto paura.. mi immagino sempre di riceverli con una faccia da idiota completo, mezzo sorridente e senza sapere troppo cosa dire! .. bè comunque grazie! :)

16 febbraio, 2006 07:29  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home